Assomensana

S.P.I.M.

SETTIMANA DI PREVENZIONE DELL’INVECCHIAMENTO MENTALE

 

L’età media della popolazione italiana è in costante aumento, tanto che il nostro Paese è divenuto il più vecchio al mondo. Molte persone invecchiano bene fisicamente, ma presentano problemi a livello cognitivo che incidono negativamente sulla qualità di vita del singolo e, oltre certi limiti, comportano elevati costi sociali. Infatti, si assiste ad un aumento preoccupante delle patologie neurodegenerative e l’incidenza delle demenze costituisce una vera e propria epidemia dalle proporzioni sconvolgenti.

 

Numerose ricerche suggeriscono che è sufficiente adottare corretti stile di vita per mantenere a lungo una buona forma fisica e mentale. Svolgere attività fisica, nutrirsi correttamente, allenare la mente e mantenere relazioni sociali soddisfacenti sono la chiave per propiziare una sana longevità di mente e cervello.

 

Di tutto questo, però, c’è ancora poca cultura. Molte persone non sanno che si può intervenire per rallentare il declino cognitivo o non applicano i fattori protettivi. Spesso gli individui sono rassegnati alla perdita di lucidità mentale: smemoratezze, disattenzioni, rallentamento della velocità di pensiero, riduzione del ragionamento, impoverimento del linguaggio vengono attribuiti all’età come un fattore inesorabile, quando invece tutto questo si può prevenire. Infatti, le evidenze scientifiche suggeriscono che è possibile intervenire a qualsiasi età per mantenere un livello ottimale le abilità, la flessibilità e le prestazioni del cervello.

 

Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi, Assomensana organizza ogni anno in tutta Italia la ‘Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale’ (SPIM) l’iniziativa che si svolge in più di 180 città e coinvolge oltre 350 specialisti che effettuano check-up clinici gratuiti sullo stato di salute delle funzioni mentali.

Il check-up dura circa 50 minuti e consente allo specialista di fornire all’utente un resoconto verbale sulle condizioni di salute e suggerisce indicazioni pratiche per mantenere in buona forma mente e cervello.

L’11^ edizione della SPIM si svolgerà in tutta Italia nella settimana dal 17 al 22 settembre 2018, durante la quale ogni cittadino può prenotare un check-up neuropsicologico gratuito per conoscere lo stato di salute delle proprie funzioni cognitive.

Per dare massimo risalto all’iniziativa, Assomensana organizza una estesa campagna pubblicitaria su giornali, radio e TV. In più, svolgerà anche quest’anno il Camper SPIM Tour, un viaggio col camper Assomensana che si fermerà nelle principali piazze italiane per incontrare i cittadini e dare informazioni sui temi della prevenzione.

Il Camper SPIM Tour 2017 ha permesso di fermarsi in 14 città, da nord a sud, incontrare migliaia di persone e sensibilizzare la popolazione sulle opportunità di preservare il cervello dall’invecchiamento e dalle malattie. L’iniziativa ha avuto ottimi riscontri e tante persone hanno potuto migliorare sensibilmente la propria salute e la qualità di vita.

La finalità della “Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale” è consentire alle persone di mantenere una buona lucidità mentale anche in età avanzata, alle famiglie di godersi i propri cari in salute e alla società di ridurre l’ingente carico di costi socio-sanitari dovuti all’insorgere di malattie neurodegenerative.

Assomensana
Via Felice Caronni, 2 - 20900 Monza (Monza e della Brianza)
Aggiungi ai preferiti Segnala ad un amico
Inizia la tua raccolta fondi Fai la tua donazione
Scarica il widget della onlus